Fotografia del passato

DSC01045.JPGGuardate la sezione di questo albero, ho contato circa 60 anelli, quindi l’albero aveva circa sessant’anni. E’ stato tagliato un paio di anni fa, quindi deve essere nato nel 1950, all’incirca. E’ possibile capire molte cose sul clima degli ultimi sessant’anni studiando la forma e la dimensione degli anelli. Questo studio si chiama dendrologia, a cui si associano la dendrocronologia e la dendroclimatologia.
La presenza di anelli è molto più accentuata nelle regioni con inverno freddo, mentre invece nelle regioni tropicali o calde gli anelli non si distinguono in quanto la pianta cresce pressochè costantemente.
In sostanza, per quanto ne so e per quanto ho potuto notare in tutte le sezioni osservate, più l’anello è largo più l’anno è stato caldo e umido.
Dalla foto si nota chiaramente che i primi venti anelli risultano molto simili tra loro, con una dimensione abbastanza grande; questo significa che dal 1950 al 1970 circa il clima qui è stato regolare e relativamente caldo e umido. I successivi 10 anelli risultano molto più schiacciati, alcuni di essi si notano a malapena, per cui il clima dal 1970 al 1980 è stato più fresco. Successivamente il caldo riprende ma in modo irregolare, con anelli larghi intervallati da qualche anello schiacciato.
L’anno più caldo in assoluto, ma comunque non di molto rispetto ai primi 20, parrebbe essere il 45° (1995) e anche i successivi, seppur con qualche eccezione.
L’unica conclusione certa che posso tentare di trarre è che ultimamente il clima è molto meno costante che nel ventennio 1950-1970, con sbalzi di caldo e umido seguiti da iterruzioni fredde. Non sembra invece che ci sia un trend netto e costante al riscaldamento.

Fotografia del passatoultima modifica: 2012-01-08T18:47:00+01:00da providence_77
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Fotografia del passato

Lascia un commento