Che guaio Italia! Il governo dell’avere e del NON essere

giotto_mercanti01g.jpgChe guaio, che disastro, governi che cambiano comprando e sostituendo ministri, governi che cadono e governi che spuntano dal nulla, non si sa da dove ne perchè.
Questo governo Monti, però, annienta definitivamente quel poco di democrazia, per quanto stralciata, che era rimasta in Italia (nel resto del mondo forse è anche peggio); ma non solo, la cosa peggiore è che ci consegnamo nelle mani del dio DENARO, di bachieri, di finanzieri, sulle cui facce si legge solo l’attaccamento al sistema economico e al denaro.
Parlano di impegno nazionale, di rispetto degli impegni presi, ma in realtà lo strumento è diventato la finalità, ovvero lo strumento economico e monetario, che dovrebbe avere l’unico scopo di facilitarci la vita, diventa invece il fine ultimo della vita. E’ davvero assurdo compiere sacrifici per questi scopi, è mostruoso.
Ed in pochi se ne rendono conto; compiere sacrifici per un debito che non si sa nemmeno cos’è, ne chi l’ha contratto ne nei confronti di chi; chissà se esiste un dettaglio delle voci di questo debito, chissà cosa scopriremmo.
E cosi siamo sempre di più dentro il vortice dell’avere, e l’essere deve venire sacrificato.
Lo strumento che facilita il baratto, diventa strumento di schiavitù e di morte.

VERGOGNA! 

Che guaio Italia! Il governo dell’avere e del NON essereultima modifica: 2011-11-18T17:58:00+01:00da providence_77
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento