Scambio semi 2010

fagioli.jpgEcco la lista delle sementi prodotte quest’anno, purtroppo non c’è molta varietà, ma in quantità discrete.

  • cavolo cappuccio cuor di bue grosso, è una meraviglia quando vanno a seme!
  • zucca mantovana
  • fagiolo stregone del piemonte
  • pisello cornettone (ne ho ancora pochi)
  • cicoria variegata di chioggia
  • rapunzia (oenothera biennis, specie selvatica)
  • bardana (arctium lappa, specie selvatica)
  • rosa canina

L’anno prossimo produrrò semi del rafano nero, del cavolo nero di toscana e del finocchio, oltre a questi. Ci sono diverse altre piante selvatiche di cui non sono riuscito a raccogliere i semi, ad esempio l’Angelica Archangelica, il Buon Enrico, il lupino selvatico e il cicerchione (lathyrus latifolius).
Riguardo le selvatiche, cerco in particolar modo il pisello montano (lathyrus montanus), quello di cui si consumano i piccoli bulbi piuttosto che i piselli prodotti.
Quest’anno effettuo solo scambi, quindi cerco:

  • sedano da costa
  • rapanelli (qualunque varietà)
  • barbabietole
  • finocchi
  • rape
  • porri
  • carote
  • zucchine

Chiunque sia interessato può contattarmi in privato oppure direttamente qui sul blog.
Ciao e grazie a tutti!

Scambio semi 2010ultima modifica: 2010-10-08T14:29:00+02:00da providence_77
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Scambio semi 2010

  1. Dopo aver portato la mostra delle sementi antiche e il materiale sulla pericolosità dei fitofarmaci, degli OGM e l’importanza della biodiversitò, del biologico, del contatto diretto tra produttori e GAS ma anche del legame agricoltura/ambiente/salute abbiamo pensato di fermarci e.. “CHIAMARE A RACCOLT..O” tutti coloro che abbiamo incontrato in questi mesi o che sono sensibili alle tematiche da noi proposte..

    Un momento di riflessione ..condivisione.. confronto.. aperto a tutti .. in cui verranno proposti anche alcuni assaggi di varietà antiche e autoctone
    Un momento anche per dire che esiste un “modo diverso” di coltivare e vivere il territorio rispetto a un agricoltura industriale e intensiva basata su pesticidi e concimi chimici. Importante anche lo stimolare l’auto produzione basata su tecniche biologiche e sementi locali e autoctone

    Il tutto si svolgerà Sabato 27 novembre a Lentiai

    Vi aspettiamo !!!

    Gruppo Coltivare Condividendo
    http://www.coltivarcondividendo.blogspot.com

Lascia un commento